BIBLIOGRAFIA

positivo o neutro - vedi legenda    rating: *    H+    saggistica

Edizione originale in italiano

Autore: Giuseppe O. Longo
Titolo: Homo technologicus
Anno: 2005
Editore: Meltemi
Link per l'acquisto

Descrizione

"L'Homo technologicus è un ibrido di uomo e macchina, figlio dell'attuale crisi della scienza e di un mondo trasformato dalla tecnica. Nelle riflessioni di questo libro inusuale (nel quale a fianco dell'argomentazione saggistica emergono forme particolari di narrazione) vengono analizzati prodotti e caratteristiche dell'impresa tecnologica, con l'intento di inserire la tecnologia nella più ampia prospettiva della cultura umana e dell'epistemologia. L'autore prende in esame le figure di automi dall'antichità fino ai moderni robot che dovrebbero prendere il posto dell'uomo, le nuove forme di intelligenza artificiale e gli sviluppi recenti della tecnologia, con un capitolo finale dedicato a Internet."

"L’homo sapiens è per Longo già costitutivamente homo technologicus, un organismo predisposto all’agire tecnologico. I prodotti della tecnologia stanno scendendo a un livello d’inconsapevolezza simile a quella degli organi
del nostro corpo, e alla memoria dell’individuo si affianca oggi la sua estroflessione informatica, al punto che l’evoluzione della tecnologia diventa l’evoluzione dell’uomo. Nel testo c’è anche una sollecitazione a pensare al corpo come il luogo profondo e primordiale della conoscenza, non soltanto come il sostegno dell’intelligenza, ma come dotato esso stesso di conoscenza, di capacità, di strutture profonde ed emotive, estetiche ed etiche. Il corpo è in quest’ottica il rappresentante più vero, più unitario e più profondo di quello che noi siamo."

Keywords

Biopolitica, cyborg, internet, informatica, postumano, tecnica, tecnologia, filosofia, postmoderno,